I bisogni insoddisfatti del trattamento in acuto dell’emicrania

Quali sono le opzioni di trattamento acuto per l'emicrania se i farmaci attuali non sono efficaci, sono abusati, non sono tollerati o sono controindicati? O se il paziente è un bambino, una donna incinta o che allatta o un anziano? Le opzioni disponibili, che riflettono le esigenze insoddisfatte nella gestione dell'emicrania acuta, sono state evidenziate da esperti in un simposio all'EAN 2020.

Punti critici nel trattamento acuto dell'emicrania

Solo il 25-35% dei pazienti non percepisce più dolore 2 ore dopo il trattamento con triptani o FANS

I triptani sono sempre più utilizzati per il trattamento acuto dell'emicrania, sebbene i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) siano spesso usati come strategia iniziale per interrompere gli attacchi di emicrania,1 ha detto Christian Lampl di Linz, Austria.

Tuttavia, una network meta-analysis che confronta l'efficacia relativa e la tollerabilità di FANS e triptani ha rivelato che la proporzione mediana di pazienti che non percepisce più dolore 2 ore dopo il trattamento, che rappresenta la misura principale dell'efficacia raccomandata dall'International Headache Society2, oscillava fra il 25–35% .1

L'uso frequente di farmaci acuti può portare a mal di testa da uso eccessivo di farmaci

Per molti pazienti i triptani non sono adeguatamente efficaci o perdono efficacia nel tempo, hanno effetti avversi scarsamente tollerati o sono controindicati, ad esempio a causa di malattie cardiovascolari concomitanti, ha affermato il dottor Lampl.3

Il dottor Lampl ha affermato che   sono necessarie nuove opzioni terapeutiche, e questo è evidenziato dall'uso persistente di farmaci come barbiturici e oppioidi, che hanno il potenziale per un uso improprio, e il verificarsi di mal di testa da uso eccessivo di farmaci a causa dell'uso eccessivo di trattamenti per l’acuto. 4

Le Opzioni terapeutiche sono limitate per le popolazioni speciali

Le Opzioni di trattamento sono limitate per i bambini, le donne incinte e gli anziani

Le sfide nella gestione acuta dell'emicrania sorgono anche quando si trattano determinate popolazioni di pazienti e riflettono ulteriori bisogni insoddisfatti, ha affermato Aynur Özge di Mersin, Turchia. Queste popolazioni includono:

  • I bambini, per i quali esiste un numero limitato di farmaci disponibili e autorizzati per il trattamento dell'emicrania5
  • Le donne incinte e che allattano, per le quali il trattamento non deve essere posticipato perché il mal di testa non controllato può portare a stress, privazione del sonno, depressione e scarso apporto nutrizionale, ma prima di decidere sull’utilizzo del farmaco in base al rapporto rischio-beneficio si dovrebbero provare interventi non farmacologici6
  • gli anziani, per i quali la scelta del trattamento deve tenere conto di tutte le comorbidità7

Our correspondent’s highlights from the symposium are meant as a fair representation of the scientific content presented. The views and opinions expressed on this page do not necessarily reflect those of Lundbeck.

References
  1. Xu et al J Headache Pain 2016;17:113.
  2. Diener H-C, et al. Cephalalgia 2019;39:687–710.
  3. Do J Headache Pain 2019;20:37.
  4. Diener H-C, et al. Nat Rev Neurol 2016;12:575–83.
  5. Abu-Arafeh I. Progr Neurol Psych 2014;18:16–20.
  6. Negro A, et al. J Headache Pain 2017;18:106. doi: 10.1186/s10194-017-0816-0
  7. Haan J, et al. Cephalalgia 2007;27:97–106.
Country selection
We are registering that you are located in Brazil - if that's correct then please continue to Progress in Mind Brazil
Stai abbandonando il sito Progress in Mind
Le informazioni contenute nel nuovo sito prescelto possono non essere conformi al D.Ivo 219/06 che regola la pubblicità dei medicinali per uso umano e le opinioni espresse non riflettono necessariamente le posizioni dell’azienda, non sono da essa avvallate.
ACCESSO RISERVATO A OPERATORI SANITARI AUTORIZZATI
Per accedere alla pagina si prega di registrarsi o, in caso sia già stato fatto, di autenticarsi. La pagina per la quale sta richiedendo l'accesso ospita materiale formativo comunque attinente all'impiego di medicinali prodotti o commercializzati da Lundbeck. Con riferimento al Decreto Legislativo n.219 del 24 aprile 2006 e s.m.i., art. 119, art. 121 comma 1 e art. 124 commi 4 e 8, Lundbeck limita l'accesso ai contenuti presenti nella pagina PIM Academy a medici specialisti e farmacisti ospedalieri.
Ciao
Per favore, conferma la tua email
Ti abbiamo appena inviato un'e-mail con un link di conferma.
Prima di poter ottenere l'accesso completo, devi confermare la tua email.
Le informazioni su questo sito sono destinate esclusivamente ai professionisti della salute.
Congress
Register for access to Progress in Mind in your country